TERAPIA MANUALE:

  • disordini funzionali cervico-occipitali (cefalea, vertigini, acufeni, disordini oculari, emicrania, ecc.)
  • disordini medio-cervicali (torcicollo, cefalea, dolore cervicale locale, ecc.)
  • disordini del passaggio cervico-toracico (disturbi della spalla e dell’arto superiore, cervicobrachialgia, squilibri muscolari del cingolo scapolare, ecc.)
  • disordini funzionali vertebrali toracici (pseudo angor pectoris, dolore locale toracico, ecc.)
  • ipomobilità delle articolazioni costovertebrali e costotrasversarie (disordini funzionali nel respiro, dolore locale costale, ecc.)
  • disordini funzionali vertebrali lombari (lombalgia, squilibri muscolari, sindrome pseudoradicolare, sindrome pseudoviscerale)
  • disordini funzionali sacroiliaci (problemi dello sviluppo, dolore lombare, sindrome pseudoradicolare, squilibrio muscolare del cingolo pelvico, disfunzioni articolari post-partum)
  • dolore e disfunzioni degli arti (ipomobilità articolare dopo immobilità, traumi ed interventi chirurgici)

La terapia manuale, si identifica come una branca della fisioterapia, volta al benessere della persona, in cui sia la valutazione sia il trattamento mettono al centro la figura della persona. La valutazione ha lo scopo di identificare il disturbo e la sua origine, il trattamento quello di ridurlo nel più breve tempo possibile. Il paziente, al termine del trattamento, prosegue il suo percorso con una terapia di mantenimento caratterizzata da esercizi appresi in studio ed eseguiti a casa e controlli regolari a distanza di tempo.
Tempo di trattamento: 45 minuti

MASSOTERAPIA DISTRETTUALE:

  • Disturbi a carico dei tessuti molli (connettivale e muscolare, contratture dopo attività fisica, da stress, conseguenti a disturbi articolari…)
  • Sovraccarico dopo attività sportiva

Il massaggio e’ una tecnica che mira a ridurre i disturbi a carico dei tessuti molli al fine di agevolare il recupero e il ritorno ad una attività ottimale. Spesso e’ utilizzato come affiancamento della terapia manuale per affrontare un disturbo a 360°.

Tempo di trattamento 30 minuti

 RIEDUCAZIONE NEUROMOTORIA:

  • Incremento delle quote motorie e delle autonomie in seguito a danni cerebrali, midollari e lesioni del nervo periferico
  • Trattamento dei disturbi secondari alle patologie del sistema nervoso centrale

La rieducazione neuromotoria e’ quell’insieme di tecniche e metodi volti ad aiutare la persona affetta da patologie neurologiche, lo scopo consiste nel raggiungere il più alto grado di autonomia possibile attraverso l’uso di strategie personalizzate.

Tempo di trattamento 45-50 minuti

 RIABILITAZIONE RESPIRATORIA E GINNASTICA RESPIRATORIA:

  • Trattamento di patologie restrittive e ostruttive dell’apparato respiratorio (BPCO, atelettesie, asma, secrezioni abbondanti…)
  • Recupero post-operatorio
  • Allenamento allo sforzo

La riabilitazione respiratoria e’ dedicata a coloro che vogliono un aiuto nell’affrontare le patologie respiratorie. Grazie all’utilizzo di semplici ausili, indicazioni pratiche, ginnastica per distendere muscoli sovraccaricati dallo sforzo respiratorio, e’ possibile munirsi di strategie per migliorare il proprio stile di vita.
Tempo di trattamento 45 minuti

TAPING NEUROMUSCOLARE E LINFOTAPING

  • Rigidità dei tessuti molli
  • Ipoperfusione dei tessuti superficiali
  • Drenaggio di ematomi, anche molto vasti, post-chirurgici
  • Dolore articolare
  • Ristagno venoso e linfatico

Il tape e’ un cerotto tecnologico che agisce superficialmente attraverso un mezzo meccanico e non chimico (non contiene farmaci). Permette di scollare i tessuti adesi, sostiene le articolazioni instabili e, grazie alla stimolazione di particolari recettori fasciali, può ridurre il dolore locale.

Tempo di trattamento 5-15 minuti